Un Piano a valenza pluriennale che indirizza concretamente l’attività di tutta l’Amministrazione, con azioni già finanziate che saranno prese in carico dalle singole Direzioni del Ministero per l’attuazione.Il Piano contribuisce a “catalizzare” l’impiego di più fonti di risorse a favore dell’innovazione digitale, a partire dai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2020) e dai fondi dellalegge 107/2015 (La Buona Scuola).  

  

 IL PACIOLI E IL PNSD

Il Piano Nazionale Scuola Digitale si presenta:

Elenco delle attività

  • HOUR OF CODING: Introduzione al Coding nelle classi dei vari anni, mediante le diverse iniziative selezionandole in base ad età e caratteristiche degli studenti.

 

  • Il Pacioli e il PNSD incontrano il territorio: presentazione degli aspetti principali (Strumenti, Competenze e Contenuti, Formazione e Accompagnamento) del PNSD durante il giorno 12/12/2015 in concomitanza con la presenza di famiglie e alunni presenti e futuri nella giornata Pacioli a porte aperte e accompagnamento all'innovazione digitale.

 

  • Le nuove soluzioni tecnologiche: incontro con i droni e la creazione di nuovi percorsi didattici.

 

  • Caffè Digitale Virtuale: L'inizio della diffusione delle esperienze attraverso gli strumenti social e grouping del Pacioli per esplorare internamente e esternamente l'esperienza e raccogliere proposte per il PNSD.

 

  • Coding e Gaming: una classe in CodeCombat.