font nero contrasto annulla effetti
Fondi Strutturali Europei Pon 2014-2020
Contest Generazione Creativa 2018

 

L'Università Cattolica con il sostegno del Credito Pagano premia i giovani creativi

Nella mattina del 23 febbraio 2018, presso la Camera di Commercio di Cremona, in una sala gremitissima di studenti di tutti gli Istituti Superiori della città, si è tenuta la fase finale del concorso generAZIONEcreativa dell'Università Cattolica, atto a promuovere nuove idee imprenditoriali a forte contenuto di innovazione. Circa 240 gli studenti  di quarta e quinta superiore delle scuole del territorio cremonese che hanno partecipato all'iniziativa: un percorso di formazione sul tema dell'innovazione e della creazione d'impresa grazie al quale hanno potuto presentare un loro progetto d'impresa.

Gli studenti dei 10 gruppi finalisti, scelti tra i 40 gruppi partecipanti, hanno presentato le loro idee e i relativi business plan di fronte ad una giuria di imprenditori, rappresentanti delle associazioni di categoria e docenti universitari presieduta da Francesca Romagnoli (Punto nuova impresa della camera di commercio) e composta da Roberto Baioni (Credito Padano), Massimo Rivoltini (Confartigianato), Antonio Pisacane (Asvicom), Daniela Romani (Confesercenti), Marco Trevisan (Preside della Facoltà di Scienze agrarie dell'Università Cattolica), Francesco Bosisio (Assoindustriali).

L'IIS Luca Pacioli di Crema ha portato ben due gruppi in finale ed entrambi hanno vinto aggiudicandosi sia il primo che il secondo premio.

La vittoria è andata al gruppo "I quasi fantastici 4" della  4B relazioni internazionali (Ardia Alessandro, Mazzolari Jacopo, Lo Monaco Michela, Nardiello Maddalena) che ha presentato un innovativo accappatoio riscaldato chiamato WarmRobe.

Il secondo posto è stato strappato invece dal gruppo "ASALEO" della 4B servizi informativi aziendali ad indirizzo sportivo(Erik Mussini, Anna Malanca, Gabriele Severgnini, Annalisa Sellino, Federico Orofino, Matteo Leoni) che ha ideato LOST, un sistema per ritrovare e tenere sotto controllo gli oggetti di uso quotidiano.

L'IIS Luca Pacioli vince così 750 euro di premio, mentre ogni studente dei due gruppi porta a casa un buono viaggio per due persone. 

Nella stesso evento si è tenuta la premiazione di un concorso parallelo, dedicato ai video prodotti dagli studenti per illustrare le idee imprenditoriali. Delle tre categorie di video in concorso, il gruppo ASALEO del Pacioli porta a casa anche il premio nella categoria video "tecnicamente meglio realizzato".

 

Questi sono tutti i gruppi del Pacioli che hanno partecipato al contest con le loro idee innovative che sicuramente tra qualche anno troveremo sul mercato:

The Innovations: propongono l'idea SpesaACasa  un servizio che si occupa di creare per ogni persona che lo richiede una dieta personalizzata da cui calcola quali alimenti acquistare per la settimana in modo da avere tutto il necessario per gestire i pasti senza sprechi e se lo si desidera ordina anche la spesa. 

Digita Doodles: propongono la borsa Secure Bag realizzata in stoffa antitaglio, dotata di un sistema di blocco della cerniera tramite riconoscimento dell’impronta digitale, di un dispositivo di geo localizzazione, di una tasca dedicata per il cellulare che contiene un caricatore wireless integrato, di una batteria ad energia solare per il funzionamento della borsa e della ricarica del telefono, di un’applicazione con la quale è possibile gestire le varie funzionalità da remoto.

Fresh Minds: propongono S.O.S. (Students Online Support), una versione online della fase di erogazione della Peer Education per gli studenti di una scuola. 

The Guys of startup: propongono Wc-Bipun dispositivo che aggiunto al porta carta igienica avvisa quando il rotolo sta per finire. Una app collegata al dispositivo avvisa gli addetti alla pulizia della necessità di sostituire il rotolo, controlla la disponibilità di magazzino ed eventualmente avverte i responsabili di effettuare un ordine per il rifornimento. 

ASALEO: propone LOST, un sistema per la gestione e il monitoraggio di qualsiasi oggetto fornendo la possibilità di conoscerne sempre la posizione tramite degli sticker e una piccola centralina di rilevamento.

Quasi Fantastici 4: propongono WarmRobe, un accappatoio riscaldato per non prendere freddo all'uscita della doccia e che si asciuga più in fretta dopo l'uso. 


Pubblicata il 23 febbraio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.